NOTIZIE MSFT

visita il sito ufficiale
www.fiammatricolore.com

Diventerà bellissima: psicodramma di un Presidente (Comunicato MSFT Sicilia)
Capiamo il tormento di Nello Musumeci, una persona perbene, con una formazione politica che risale agli anni settanta, quando militava nel MSI, improntata ai concetti d’idealità, onestà e serietà.
Adesso, a quattro anni dalla sua elezione a Governatore della Sicilia, si trova a gestire situazioni che non aveva preventivato e che gli stanno sfuggendo di mano, precipitandolo in una voragine politica che lo sta annientando.

Augusta, No del Movimento  Sociale FT all’abbattimento di parte del Castello Svevo. (di Benedetto Giannotta)  L’Assessorato ai Beni Culturali della Regione Siciliana, ha disposto il restauro del castello Svevo di Augusta, edificio simbolo della città fin dal XIII secolo. leggi tutto


AVANTI FIAMMA – Attilio Carelli

E’ stata una due giorni piena di incontri significativi e momenti comunitari -dei quali l’entusiasmo, unito alla serietà dell’impegno e chiarezza di progetti operativi, hanno rappresentato la sigla -quella del 27 e 28 Febbraio. Di particolare rilievo l’evento di chiusura, nella storica sede di via Ottaviano, che ha visto lo svolgersi di un convegno nel quale i vari, rilevanti interventi hanno confermato l’intensità e lo spessore dell’impegno della FIAMMA TRICOLORE nella quotidiana lotta per il futuro e la Dignità del nostro Popolo. leggi tutto


La riunione programmatica di ieri mattina in Via Ottaviano 9 a Roma, storica sede del Movimento Sociale Italiano, non è assolutamente da intendersi come un mero appuntamento di partito. Non lo poteva essere perché ieri era un giorno che segnava una ricorrenza storica, di quelle che a noi, eterni romantici, toccano il cuore. Ieri era l’anniversario della morte di un camerata, di Mikis Mantakas, un ragazzo che credeva nei nostri valori, nelle nostre idee, vittima dell’odio rosso. leggi tutto

 

FIAMMA TRICOLORE IN PIAZZA A LATINA Oggi si è tenuta in piazza del popolo a Littoria, una manifestazione pacifica di opposizione alla scelta delle istituzioni di collocare una discarica presso la Migliara 45 di Latina. Fiamma Tricolore non poteva mancare. Anche se il comune a mezzo di comunicati aveva fatto sapere, poche ora prima, che i suoi tecnici hanno espresso parere negativo, il comitato ha ribadito la necessità che le istituzioni producano un documento ufficiale sulla non realizzazione della discarica, proseguendo la contrarietà delle scelte pregresse. Fiamma Tricolore vicina ai comitati cittadini, ai quali va il grande merito di aver creato un gruppo granitico contrario alle volontà unilaterali delle istituzioni.  leggi tutto

CON I RISTORATORI E LE IMPRESE DEL TURISMO SENZA SE E SENZA MA Il presidente del consiglio Draghi, c’era da aspettarselo, ritiene che la soluzione ai mali dell’Italia post covid19 sia nella cessione di ulteriore sovranita da parte del nostro Paese alla unione Europea. Non mette veli alle intenzioni, quindi il presidente Draghi su quelle che sono le proprie intenzioni e su quello che sarà il canovaccio sul quale muoverà le mosso il governo pentapartitico.
Ci risiamo: la troika detta legge, e noi dobbiamo obbedire.

leggi tutto

SOLIDARIETA’ AI RISTORATORI LIGURI. Piena ed incondizionata solidarietà del Movimento Sociale Fiamma Tricolore ai ristoratori liguri, illusi dal governo pentadraghista di marca BCE sulla possibilità di poter effettuare il sevizio, ovviamente per pranzo, nella giornata di San Valentino, si erano attrezzati con prenotazioni e conseguente rifornimenti di viveri per affrontare la festa degli innamorati, ma evidentemente a Roma qualcuno non li ama e, supponendo che il 14 febbraio le persone si rechino a pranzo in comitiva o con un cugino bis-laterale di Pescara e non con il partner abituale, ha imposto la zona arancione per la Liguria con un brevissimo preavviso, circa 36 ore. leggi tutto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi