DA “VENI VIDI E VICI” A “VORREI MA NON POSSO”


di Sandro Segatori

Chi non conosce il brano di Samuele Bersani:” POTREI MA NON VOGLIO, FIDARMI DI TE”, ritornello, questo, molto simile al motto del moderno elettore Italiano, ovvero: “VORREI MA NON POSSO”.
Vorrei ma non posso dare il voto ad un partito/movimento che racconti la verità, che abbia nel suo DNA l’Amore per la Patria, e che metta al primo posto della propria agenda: “GLI ITALIANI”.
La domanda sorge spontanea: “PERCHE’ NO?”
Perché il potere oggigiorno, è concentrato nelle mani di gruppi oligarchici, che influenzano la politica mondiale, azzerando sia le identità quanto le sovranità nazionali, favorendo quindi, nei vari paesi, le classi dirigenti a loro gradite, (gradite alla élite), tradotto in soldoni: “SE UNO VOTA PER AVERE UN QUALCOSA IN CAMBIO, NON DEVE VOTARE CIO’ CHE E’ GIUSTO”.
Partiti/movimenti che accettano di cedere la sovranità nazionale, (di solito per le carriere politiche dei loro leader e/o dirigenti), con la falsa giustificazione di farlo nell’interesse dei cittadini, (vedasi U.E., O.N.U., NATO, etc, etc,), in un mondo normale e/o in un paese sovrano/democratico: “SAREBBERO MASSACRATI ALLE URNE”, invece, soprattutto in Italia, i massacrati siamo noi, ossia il popolo non sovrano.
Possiamo quindi affermare, purtroppo, che il mondo è in mano alla massoneria, (massoneria satanica direi e direbbe ogni Cristiano vero), la quale, come un burattinaio, manovra i politici di molte nazioni; politici che:” o accettano il loro ruolo di burattini, o si vanno a cercare un lavoro”.
La politica è una cosa molto seria, è una immensa responsabilità, condivisa tra chi ricopre incarichi istituzionali e i rispettivi elettori, I QUALI, AFFIDANO AI PRIMI IL MANDATO; l’esempio per eccellenza, che incarna l’essenza di ciò che ho appena scritto, è il seguente: “il Sig. Mario Rossi, (Mario Rossi forse è roba da 1980, Abdul-Hakeem o Chen Wang farebbe più 2021), scontento del sindaco della propria città, è costretto, suo malgrado, a rivotarlo, ovvero a concedergli nuovamente la fiducia per il bene del figlio, per fare ottenere a quest’ultimo il famoso lavoretto”.
Il Sig. Mario Rossi forse non sa, che sarà anche riuscito a far ottenere un lavoretto al figliuolo, ma che un domani, sarà corresponsabile di aver consegnato a suo nipote una Patria da cui fuggire.
Io, Sandro Segatori, sono un papà, come tale, voglio il bene massimo di mia figlia, preferisco pertanto dare il mio contributo, come il mio voto, ad un movimento politico che AMI L’ITALIA; AMI GLI ITALIANI; AMI I VALORI CRISTIANI, ESSENZA DEL NOSTRO IO SIN DAI TEMPI DELL’IMPERO ROMANO, perché mia figlia possa vivere felicemente nella sua Patria, senza dover essere costretta ad emigrare per lavoro, o per regalare alla sua prole, un luogo più sicuro e civile su cui costruire i vari progetti di vita.
Concludo scrivendo: “ GLI UOMINI MALVAGI NON HANNO BISOGNO CHE DI UNA COSA PER RAGGIUNGERE I LORO SCOPI, CIOE’ CHE GLI UOMINI BUONI GUARDINO E NON FACCIANO NULLA”. – cit. John Stuart Mill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi