SCRIVEVAMO GIORNI OR SONO…

di ATTILIO CARELLI
“Tutto ciò mentre, parallelamente,  da tutte le emittenti di Regime  (tra le quali si sono arruolate anche quelle del Berlusca) Esperti di Palazzo, semiesperti raccatati random, attrici in disarmo, medici della mutua in pensione (con tutto il rispetto della stragrande maggioranza di quest’ultimi che hanno fatto e continuano a fare il loro dovere, affrontando spesso rischi)  ci tempestano giorno e notte di terrorifici memento di “quanto è brutto lo morire acciso” insistendo forsennatamente sull’urgenza assoluta di inocularci vaccini che, oltre ad essere spesso POCO AFFIDABILI,COME SI STA EVIDENZIANDO,  SOSTANZIALMENTE NON ABBIAMO A DISPOSIZIONE, GRAZIE ALLA DEMENZIALE INSIPIENZA DEI PREPOSTI DEL GOVERNO GIUSEPPI BIS.

A CAUSA DELLE -EVIDENTEMENTE NON EFFICACI-CHIUSURE LA NOSTRA ECONOMIA È IN GINOCCHIO E I SACRIFICI DI GENERAZIONI STANNO ANDANDO IN FUMO.   ABBIAMO, DAL MARZO DEL 2020, PERSO GENITORI, CONIUGI, FRATELLI ,
FIGLI,AMICI .PER UN TOTALE DI OLTRE CENTOMILA .
PRETENDIAMO DI SAPERE -A NOME DEL POPOLO ITALIANO- PERCHÉ LE TERAPIE ALTROVE IN USO IN ITALIA NON SONO UTILIZZATE (GRAZIE AI PROTOCOLLI IN VIGORE) IN TEMPO UTILE O NON LO SONO AFFATTO.
ESIGIAMO RISPOSTE E LE VOGLIAMO ORA.
DEO VINDICE!”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi