L’ULTIMA FRONTIERA DEL PROGRESSISMO: I POLIGENITORI

Sappiamo bene di essere al culmine di un processo di disgregazione della società, che passa, anche e soprattutto, attraverso la distruzione della Famiglia quale entità retta da un uomo, una donna e dei figli. Tuttavia quando vengono superati certi limiti non si può fare a meno, anche in una situazione degenerata come quella attuale, di rimanere stupiti:

Ian Jenkins, Alan Mayfield e Jeremy Allen Hodges formano un trio omosex che è riuscito a portarsi a casa anche due bambini, Piper e Parker, tramite naturalmente maternità surrogata. Nessun problema, ci comunicano gli organi di informazione gay: i pargoli non sono entrati in confusione, perché per entrambi Hodges è Daddy, Jenkins è Papa e Mayfield è Dada.

Hodges, Jenkins, Mayfield non paghi di aver eretto un bel gruppetto poliamoroso, né soddisfatti di aver incluso anche dei minori nelle loro vite, hanno pensato bene di chiedere anche il riconoscimento della loro poligenitorialità presso un tribunale californiano, il quale naturalmente ha acconsentito alla loro richiesta.

E’ sempre più chiaro che ci troviamo davanti a qualcosa che, potendosi avvalere adesso anche dell’avallo della legge degli uomini, in mano, in ogni nazione, a gruppi di potere contigui alla sinistra o direttamente militanti in essa, finirà per entrare nella normalità, una “nuova” normalità alla quale siamo e saremo indottrinati.

A QUESTA NORMALITA’ NOI NON VOGLIAMO SOTTOSTARE. NON E’ LA NOSTRA NORMALITA’.

Noi del Movimento Sociale Fiamma Tricolore, contrasteremo con tutti i mezzi e in ogni forma ogni tipo di progetto politico, sociale o legislativo, volto a stravolgere la società dalle fondamenta, perchè l’idea di Italia e di Europa a cui siamo e restiamo ancorati è Tradizionale nel senso più puro del termine, e tale è destinata a restare.

Daniele Proietti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi