PENSIONI MINIME

Il Movimento Sociale Fiamma Tricolore per voce di Niccolo’ Francesconi referente in Umbria chiede interventi decisi riguardo le pensioni minime e di reversibilita . Come mai molti pensionati devono vivere con mensilita’ di 500 euro ? Come mai nessuno interviene riguardo questa situazione ? E’ normale nel 2021 lasciare pensionati con pensioni talmente basse che lasciano il cittadino in completa poverta’ ? Pagando un affitto , luce, acqua , gas , rifiuti, spesa e altro, un cittadino con 500 euro al mese come puo’ riuscire a sopravvivere per un mese ? Il Movimento Sociale Fiamma Tricolore chiede interventi urgenti verso questa situazione invita il Presidente del Consiglio Draghi. Fiamma Tricolore ricorda come riguardo questo ha influito anche la mancata perequazione all’inflazione REALE dall’entrata nell’euro ad oggi.
L’unico vero adeguamento delle pensioni da come ci risulta e’ stato fatto nella II Repubblica, durante il primo governo Berlusconi (11 maggio 1994- 17 gennaio 1995) le minime passarono da 700.000 lire ad 1.000.000 . Il Movimento Sociale Fiamma Tricolore chiede di intervenire al nuovo Governo con l’ aumento delle pensioni di reversibilita’ e minime subito a 900 euro al mese per permettere ai cittadini di sopravvivere con una piccola maggiore tranquillita’ .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi